AMIETIP

TIENITI AGGIORNATO TRAMITE IL NOSTRO FEED!

Eventi e Corsi
A+ R A-

Eventi e Corsi

NEWSLETTER

NL maggio 2017

6° Congresso Nazionale AMIETIP

23-25 Novembre 2017

RIMINI - Centro Congressi SGR

Save the date

 

REGOLE GENERALI PER INVIO ABSTRACT CONGRESSO AMIETIP 2017

Come lo scorso anno AMIETIP vuole valorizzare non solo le comunicazioni a TEMA LIBERO ma anche gli abstracts ricevuti in due categorie specifiche: BEST PRACTICE e COOPERAZIONE INTERNAZIONALE.
Inoltre quest’anno ci sarà anche la categoria – “Storie di Cooperazione Pediatrica” (vedi documento COOPERAZIONE INTERNAZIONALE).

Deadline:

Invio entro le ore 24:00 del 22 ottobre 2017.
Entro il 15 novembre dovrà essere perfezionata l’iscrizione al Congresso dell’autore presentatore (comunicazione libera o Poster). La quota di iscrizione per coloro che hanno ricevuto comunicazione di accettazione del proprio lavoro scientifico sarà la quota “presentatore poster”.

Regole per l’invio:

Inviare due documenti in PDF all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , uno dei due documenti dovrà essere anonimizzato (rimuovere autori e affiliazioni, oltre che qualsiasi riferimento al Centro in cui è avvenuto lo studio all’interno del documento).
Nella versione NON anonima dovranno essere specificati:

1) Per ogni autore il ruolo (es. Infermiere, Specializzando, Dirigente Medico, Professore)

2) Per quale delle tre categorie si concorre.

3) Recapito telefonico ed e-mail del “corresponding author”

Formato della scrittura Arial 11, interlinea doppia, lunghezza massima 500 parole.
Grafici, immagini e tabelle (massimo 2 totali): dovranno essere pertinenti e corredate di didascalia auto-esplicativa.Gli allegati, contenenti immagini e tabelle, non verranno conteggiati nel limite delle 500 parole.

Per le specifiche delle categorie BEST PRACTICE e COOPERAZIONE INTERNAZIONALE e “Storie di Cooperazione Pediatrica” si rinvia ai documenti specifici.
Per gli abstracts A TEMA LIBERO la struttura deve essere la seguente: Introduzione; Materiali e Metodi; Risultati; Conclusione.

Al ricevimento della documentazione seguirà entro 24-48 ore la conferma via e-mail della ricezione con l’invio del codice assegnato dalla segreteria. La segreteria invierà i progetti in modo anonimo alla commissione.

Agevolazioni:

Gli autori dei primi due contributi inviati per ogni categoria (6 contributi totali), riceveranno l’iscrizione gratuita al Congresso di Rimini 2017 che verrà comunicata direttamente via mail ai beneficiari entro 7 giorni dall’invio.

Premi e presentazioni:

Il miglior abstract in ciascuna delle tre categorie riceverà un premio di 300€ ciascuno.
I migliori abstracts ricevuti per ognuna delle tre categorie verranno presentati nelle sessioni comunicazioni orali.
Gli abstracts ritenuti idonei ma non selezionati quali comunicazioni orali potranno essere accettati come poster e verranno discussi brevemente oralmente nell’ambito di sessioni itineranti all’interno dell’area poster.
Il miglior poster di ricerca infermieristica riceverà un premio di 300€.
Altri due poster, Medico e Infermieristico, particolarmente meritevoli riceveranno l’iscrizione gratuita per il Congresso AMIETIP 2018.
La premiazione avverrĂ  durante il Congresso il giorno 25 novembre.

Valutazione:

Ogni progetto verrĂ  sottoposto a PEER REVIEW da parte di una commissione di esperti con competenze cliniche e metodologiche.  

Regole invio BEST PRACTICE

Regole invio COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

II Seminario Airfield Medical Emergency Management (AMEM II): Fight as you train... Train as you fight...

Presentazione

Il corso, teorico-pratico, si propone di far acquisire ai discenti le significative novità tecnologiche-procedurali nel campo del trattamento del paziente critico, traumatizzato e non sia nell’età adulta che pediatrica.
In particolare verranno ripercorsi i tradizionali passi dell’ABCDE (riconosci e tratta tutto cioĚ€ che puoĚ€ uccidere rapidamente il paziente) in isole dedicate, a piccoli gruppi con la possibilitaĚ€ di provare in prima persona. Successivamente, per una parte dei discenti, ci saraĚ€ la possibilitaĚ€ di esercitarsi, mettendo in pratica quanto precedentemente acquisito, in tre casi simulati che verranno successivamente discussi in plenaria con la metodo del debrifing strutturato guidato da esperti nel settore della didattica dell’adulto. 

Destinatari

Mmedici ed infermieri della medicina d’urgenza, della terapia intesiva/anestesia, dell’emergenza territoriale, della chirurgia generale e specialistica, della pediatria, della pediatria d’urgenza/terapia intensiva, medici ed infermieri militari.

Data e luogo di svolgimento

13 giugno 2017, Area addestrativa areoporto Militare 3 Stormo Logistico, località Caluri – Villafranca (VR)

Allegati:
Scarica questo file (Programma AMEM II.pdf)Programma

6° MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN TERAPIA INTENSIVA PEDIATRICA CON SIMULAZIONE AVANZATA

 

Appena conclusa la 5° edizione del Congresso Nazionale AMIETIP, che si è svolta con successo dal 15 al 17 dicembre a Milano, vi diamo fin d'ora appuntamento a Roma, carichi di entusiasmo, al 6° MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN TERAPIA INTENSIVA PEDIATRICA CON SIMULAZIONE AVANZATA.

Il master vuole realizzare una formazione di altà specialità per la gestione delle patologie "life threatening" dall'età neonatale all'adoloscenza. 
 

Il calendario si articolerà in moduli di didattica frontale teorico-pratica che verranno svolti in gruppi di 2-3 giorni al mese, presso la Terapia Intensiva Pediatrica ed in aule/laboratori appositamente designate del Policlinico Universitario “A.Gemelli”.

L’attività pratica si svolgerà secondo specifica turnazione (da determinare successivamente) dei partecipanti al Master, in piccoli gruppi, presso la Terapia Intensiva Pediatrica ed il DEA della Fondazione Policlinico Universitario “A.Gemelli”. Le attività avranno inizio a febbraio e termineranno a settembre 2017.

L’ordinamento didattico è articolato in

18 moduli base di insegnamento teorico e pratici
1 tirocinio di frequenza pratica
1 esame finale

 
A coloro che avranno ultimato il percorso formativo previsto e superate le relative prove di valutazione sarĂ  rilasciato un titolo di Master Universitario di secondo livello in Terapia intensiva pediatrica.
 
TERMINE ULTIMO ISCRIZIONI: 13 gennaio 2017 
 
Vi aspettiamo a Roma!!! 

 

 

 

IL PRONTO SOCCORSO PEDIATRICO

Un approccio specifico e multidisciplinare alle emergenze pediatriche 
L'esperienza del Policlinico Gemelli con percorsi dedicati: Triage dedicato, Sala OBI e terapia intensiva affiancata Il Congresso AMIETIP per creare una rete assistenziale

Prof. Luca Tortorolo - Prof. Antonio Chiaretti, Polcilinico Agostino Gemelli, Roma

 

http://www.medicinaeinformazione.com/il-pronto-soccorso-pediatrico-un-approccio-specifico-e-multidisciplinare-alle-emergenze-pediatriche-lesperienza-del-policlinico-gemelli-con-percorsi-dedicati-triage-dedicato-sala-obi-e-terapia-intensiva-affiancata.html

COMUNICATO STAMPA - 5° Congresso Nazionale AMIETIP

5° CONGRESSO NAZIONALE AMIETIP COMUNICATO STAMPA

NEWSLETTER

alt

UPDATE MILANO 22 novembre 2016

MILANO UPDATE - 22 novembre 2016

DALLE NUOVE LINE GUIDA INTERNAZIONALI (ILCOR -ERC -IRC)

ALLE PROPOSTE FORMATIVE IN EMERGENZA-URGENZA PEDIATRICA

 

Clinica Pediatrica De Marchi Ospedale Maggiore Policlinico -

IRCCS Ca’ Granda Aula Didattica, 1° piano Via Della Commenda n. 9

La partecipazione è gratuita.

Organizzatori

Locali Dott. Emilio Filippo Fossali

Dott. Giuseppe Bertolozzi

Dott.ssa Alessia Rocchi

 

Coordinatori Scientifici

Dott. Luca Tortorolo

Dott. Leonardo Loroni

TIENITI AGGIORNATO TRAMITE IL NOSTRO FEED!

L'associazione, no-profit, ha i seguenti scopi, tutti perseguiti nell'intento della solidarietĂ  sociale: Promuovere e sostenere il ruolo e la valorizzazione della ricerca scientifica nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'aggiornamento dei medici e degli infermieri Svolgere attivitĂ  di collaborazione con il Ministero della Salute e le Istituzioni per migliorare la qualitĂ  dell'assistenza nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'efficacia e l'efficienza del sistema nazionale dell'urgenza-emergenza sanitaria pediatrica Promuovere l'integrazione culturale, organizzativa e funzionale tra tutte le componenti territoriali ed ospedaliere del sistema nazionale Promuovere iniziative di educazione dei cittadini sulle tecniche di primo soccorso nel bambino e sul corretto uso delle strutture pediatriche dell'emergenza-urgenza. Promuovere iniziative di educazione e pratica per la prevenzione degli incidenti in etĂ  pediatrica

L'associazione, no-profit, ha i seguenti scopi, tutti perseguiti nell'intento della solidarietĂ  sociale: Promuovere e sostenere il ruolo e la valorizzazione della ricerca scientifica nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'aggiornamento dei medici e degli infermieri Svolgere attivitĂ  di collaborazione con il Ministero della Salute e le Istituzioni per migliorare la qualitĂ  dell'assistenza nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'efficacia e l'efficienza del sistema nazionale dell'urgenza-emergenza sanitaria pediatrica Promuovere l'integrazione culturale, organizzativa e funzionale tra tutte le componenti territoriali ed ospedaliere del sistema nazionale Promuovere iniziative di educazione dei cittadini sulle tecniche di primo soccorso nel bambino e sul corretto uso delle strutture pediatriche dell'emergenza-urgenza. Promuovere iniziative di educazione e pratica per la prevenzione degli incidenti in etĂ  pediatrica

L'associazione, no-profit, ha i seguenti scopi, tutti perseguiti nell'intento della solidarietĂ  sociale: Promuovere e sostenere il ruolo e la valorizzazione della ricerca scientifica nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'aggiornamento dei medici e degli infermieri Svolgere attivitĂ  di collaborazione con il Ministero della Salute e le Istituzioni per migliorare la qualitĂ  dell'assistenza nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'efficacia e l'efficienza del sistema nazionale dell'urgenza-emergenza sanitaria pediatrica Promuovere l'integrazione culturale, organizzativa e funzionale tra tutte le componenti territoriali ed ospedaliere del sistema nazionale Promuovere iniziative di educazione dei cittadini sulle tecniche di primo soccorso nel bambino e sul corretto uso delle strutture pediatriche dell'emergenza-urgenza. Promuovere iniziative di educazione e pratica per la prevenzione degli incidenti in etĂ  pediatrica

L'associazione, no-profit, ha i seguenti scopi, tutti perseguiti nell'intento della solidarietĂ  sociale: Promuovere e sostenere il ruolo e la valorizzazione della ricerca scientifica nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'aggiornamento dei medici e degli infermieri Svolgere attivitĂ  di collaborazione con il Ministero della Salute e le Istituzioni per migliorare la qualitĂ  dell'assistenza nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'efficacia e l'efficienza del sistema nazionale dell'urgenza-emergenza sanitaria pediatrica Promuovere l'integrazione culturale, organizzativa e funzionale tra tutte le componenti territoriali ed ospedaliere del sistema nazionale Promuovere iniziative di educazione dei cittadini sulle tecniche di primo soccorso nel bambino e sul corretto uso delle strutture pediatriche dell'emergenza-urgenza. Promuovere iniziative di educazione e pratica per la prevenzione degli incidenti in etĂ  pediatrica

L'associazione, no-profit, ha i seguenti scopi, tutti perseguiti nell'intento della solidarietĂ  sociale: Promuovere e sostenere il ruolo e la valorizzazione della ricerca scientifica nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'aggiornamento dei medici e degli infermieri Svolgere attivitĂ  di collaborazione con il Ministero della Salute e le Istituzioni per migliorare la qualitĂ  dell'assistenza nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'efficacia e l'efficienza del sistema nazionale dell'urgenza-emergenza sanitaria pediatrica Promuovere l'integrazione culturale, organizzativa e funzionale tra tutte le componenti territoriali ed ospedaliere del sistema nazionale Promuovere iniziative di educazione dei cittadini sulle tecniche di primo soccorso nel bambino e sul corretto uso delle strutture pediatriche dell'emergenza-urgenza. Promuovere iniziative di educazione e pratica per la prevenzione degli incidenti in etĂ  pediatrica




Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Informativa estesaAccetto