AMIETIP

7° Congresso Nazionale
A+ R A-

7° Congresso Nazionale AMIETIP

Le urgenze dal neonato all'adolescente

Firenze, 21-23 Febbraio 2019

Programma

Desideriamo informarvi che da oggi sono aperte le iscrizioni al prossimo 7° CONGRESSO NAZIONALE AMIETIP che avrà per titolo "LE URGENZE DAL NEONATO ALL’ADOLESCENTE" e ai corsi Pre e Post congressuali:

• Corso di semi-Intensiva: il bambino a rischio. Chi? Come? Dove? Quando?”
• Ecografia in Emergenza
• L’accesso vascolare nel bambino critico
• Simulazione Pediatrica Avanzata
• Analgosedazione procedurale nel bambino: dai principi alla pratica clinica

Il congresso si svolgerà dal 21 al 23 Febbraio 2019 presso il Grand Hotel Mediterraneo di Firenze.

 

Le quote di iscrizione di iscrizione rimarranno invariate rispetto allo scorso anno:

Medici (soci AMIETIP in regola con la quota) € 290,00

Medici (non soci AMIETIP) € 380,00

Infermieri, specializzandi e laici (soci AMIETIP in regola con la quota) € 190,00

Infermieri, specializzandi e laici (non soci AMIETIP) € 250,00

PER LE ISCRIZIONI CHE PERVERRANNO ENTRO IL 31 DICEMBRE 2018 É PREVISTO UNO SCONTO DI OLTRE IL 25% COME EARLY REGISTRATION. I DETTAGLI LI POTETE TROVARE SUL SITO  AMIETIP.

PER SPECIALIZZANDI ED INFERMIERI CHE SI ISCRIVESSERO AD AMIETIP entro il 31 dicembre 2018 è prevista una quota ulteriormente agevolata per il Congresso di € 120,00 e iscrizione gratuita ad AMIETIP per tutto il 2019.

I soci AMIETIP e gli iscritti al congresso possono iscriversi con una quota notevolmente agevolata anche ai corsi precongressuali.

Quota iscrizione CORSI pre e post congressuali:

Soci AMIETIP e/o iscritti al congresso € 100,00
Non soci AMIETIP € 200,00

 

Segreteria Generale AMIETIP

Momeda Eventi S.r.l
Via San Felice, 6 I-40122 Bologna Ph. +39 051 5876729  Fax. +39 051 5876848 e-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - www.momedaeventi.com

 

REGOLE GENERALI PER INVIO ABSTRACT CONGRESSO AMIETIP 2019

Come gli anni scorsi AMIETIP vuole valorizzare non solo le comunicazioni a TEMA LIBERO ma anche gli abstracts ricevuti in due categorie specifiche: BEST PRACTICE e COOPERAZIONE INTERNAZIONALE.

Anche quest’anno ci sarà la categoria – “Storie di Cooperazione Pediatrica” (vedi documento COOPERAZIONE INTERNAZIONALE).

Deadline:

Invio entro le ore 24:00 del 21 dicembre 2018

Una volta ricevuta la comunicazione di eventuale accettazione dell’abstract (che avverrà entro il 10 febbraio), entro il 20 febbraio dovrà essere perfezionata l’iscrizione al Congresso dell’autore presentatore (comunicazione libera o Poster). La quota di iscrizione per coloro che hanno ricevuto comunicazione di accettazione del proprio lavoro scientifico sarà la quota ridotta “presentatore poster”.

Regole per l’invio:

Inviare due documenti in PDF all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , uno dei due documenti dovrà essere anonimizzato (rimuovere autori e affiliazioni, oltre che qualsiasi riferimento al Centro in cui è avvenuto lo studio all’interno del documento).

Nella versione NON anonima dovranno essere specificati:

1) Per ogni autore il ruolo (es. Infermiere, Specializzando, Dirigente Medico, Professore);

2) Per il primo autore la data di nascita completa (gg/mm/aaaa);

3) Per quale delle tre categorie si concorre;

4) Recapito telefonico ed e-mail del “corresponding author”.


L’abstract dovrà essere scritto in ITALIANO.

Formato della scrittura Arial 11, interlinea doppia, lunghezza massima 500 parole.

Grafici, immagini e tabelle (massimo 2 totali): dovranno essere pertinenti e corredate di didascalia auto-esplicativa. Gli allegati, contenenti immagini e tabelle, non verranno conteggiati nel limite delle 500 parole.

Per le specifiche delle categorie BEST PRACTICE e COOPERAZIONE INTERNAZIONALE e “Storie di Cooperazione Pediatrica” si rinvia ai documenti specifici.

Per gli abstracts A TEMA LIBERO la struttura deve essere la seguente: Introduzione; Obiettivi; Materiali e Metodi; Risultati; Conclusione.

Al ricevimento dell’abstract, seguirà (in 24-48 ore lavorative) la conferma via e-mail della ricezione con l’invio del codice assegnato dalla segreteria e gli abstracts verranno inviati in modo anonimo alla commissione giudicatrice.

Agevolazioni:

Gli autori del primo contributo inviato temporalmente per ogni categoria (3 contributi totali), riceveranno l’iscrizione gratuita al Congresso di Firenze 2019 che verrà comunicata direttamente via mail ai beneficiari entro 7 giorni lavorativi dall’invio dell’abstract.

Premi e presentazioni:

Il miglior abstract in ognuna delle tre categorie riceverà un premio di 300 € ciascuno.

I migliori abstracts ricevuti per ognuna delle 3 categorie verranno presentati nelle sessioni comunicazioni libere.

Gli abstracts accettati ma non selezionati quali comunicazioni orali potranno essere accettati come poster e verranno discussi brevemente oralmente nell’ambito di sessioni itineranti all’interno dell’area poster.

Il miglior poster di ricerca infermieristica riceverà un premio di 300€.

Altri due poster, Medico e Infermieristico, particolarmente meritevoli riceveranno l’iscrizione gratuita per il Congresso AMIETIP 2020.

Per incentivare la ricerca nei Giovani, il contributo inviato di uno STUDIO CLINICO con il più giovane PRIMO autore riceverà un premio (Premio Giovani) durante la cerimonia di premiazione del Congresso.

La premiazione avverrà durante il Congresso, il giorno 23 febbraio.

Valutazione:

Ogni progetto verrà sottoposto a PEER REVIEW da parte di una commissione di esperti con competenze cliniche e metodologiche.  

Regole invio BEST PRACTICE

Regole invio COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

 


Corsi pre-congressuali

Firenze, Giovedì 21 Febbraio 2019

10.00-18.00 Corso di semintensiva pediatrica: il bambino a rischio. chi? come? dove? quando?
A. Amigoni (PD)

Programma

10.00-18.00 Ecografia in Emergenza
P. Santuz (VR)

Programma

10.00-18.00 L'Accesso Vascolare nel bambino critico
N. Pozzi (BN)

Programma

10.00-18.00 Simulazione Pediatrica Avanzata
M. De Luca (FI)

Programma

 

Corso post-congressuale

Firenze, Sabato 23 Febbraio 2019

13.30-18.00 Analgosedazione procedurale nel bambino: dai principi alla pratica clinica
A. Amigoni (PD)

Programma

 

Iscrizioni online

L'associazione, no-profit, ha i seguenti scopi, tutti perseguiti nell'intento della solidarietà sociale: Promuovere e sostenere il ruolo e la valorizzazione della ricerca scientifica nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'aggiornamento dei medici e degli infermieri Svolgere attività di collaborazione con il Ministero della Salute e le Istituzioni per migliorare la qualità dell'assistenza nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'efficacia e l'efficienza del sistema nazionale dell'urgenza-emergenza sanitaria pediatrica Promuovere l'integrazione culturale, organizzativa e funzionale tra tutte le componenti territoriali ed ospedaliere del sistema nazionale Promuovere iniziative di educazione dei cittadini sulle tecniche di primo soccorso nel bambino e sul corretto uso delle strutture pediatriche dell'emergenza-urgenza. Promuovere iniziative di educazione e pratica per la prevenzione degli incidenti in età pediatrica

L'associazione, no-profit, ha i seguenti scopi, tutti perseguiti nell'intento della solidarietà sociale: Promuovere e sostenere il ruolo e la valorizzazione della ricerca scientifica nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'aggiornamento dei medici e degli infermieri Svolgere attività di collaborazione con il Ministero della Salute e le Istituzioni per migliorare la qualità dell'assistenza nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'efficacia e l'efficienza del sistema nazionale dell'urgenza-emergenza sanitaria pediatrica Promuovere l'integrazione culturale, organizzativa e funzionale tra tutte le componenti territoriali ed ospedaliere del sistema nazionale Promuovere iniziative di educazione dei cittadini sulle tecniche di primo soccorso nel bambino e sul corretto uso delle strutture pediatriche dell'emergenza-urgenza. Promuovere iniziative di educazione e pratica per la prevenzione degli incidenti in età pediatrica

L'associazione, no-profit, ha i seguenti scopi, tutti perseguiti nell'intento della solidarietà sociale: Promuovere e sostenere il ruolo e la valorizzazione della ricerca scientifica nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'aggiornamento dei medici e degli infermieri Svolgere attività di collaborazione con il Ministero della Salute e le Istituzioni per migliorare la qualità dell'assistenza nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'efficacia e l'efficienza del sistema nazionale dell'urgenza-emergenza sanitaria pediatrica Promuovere l'integrazione culturale, organizzativa e funzionale tra tutte le componenti territoriali ed ospedaliere del sistema nazionale Promuovere iniziative di educazione dei cittadini sulle tecniche di primo soccorso nel bambino e sul corretto uso delle strutture pediatriche dell'emergenza-urgenza. Promuovere iniziative di educazione e pratica per la prevenzione degli incidenti in età pediatrica

L'associazione, no-profit, ha i seguenti scopi, tutti perseguiti nell'intento della solidarietà sociale: Promuovere e sostenere il ruolo e la valorizzazione della ricerca scientifica nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'aggiornamento dei medici e degli infermieri Svolgere attività di collaborazione con il Ministero della Salute e le Istituzioni per migliorare la qualità dell'assistenza nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'efficacia e l'efficienza del sistema nazionale dell'urgenza-emergenza sanitaria pediatrica Promuovere l'integrazione culturale, organizzativa e funzionale tra tutte le componenti territoriali ed ospedaliere del sistema nazionale Promuovere iniziative di educazione dei cittadini sulle tecniche di primo soccorso nel bambino e sul corretto uso delle strutture pediatriche dell'emergenza-urgenza. Promuovere iniziative di educazione e pratica per la prevenzione degli incidenti in età pediatrica

L'associazione, no-profit, ha i seguenti scopi, tutti perseguiti nell'intento della solidarietà sociale: Promuovere e sostenere il ruolo e la valorizzazione della ricerca scientifica nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'aggiornamento dei medici e degli infermieri Svolgere attività di collaborazione con il Ministero della Salute e le Istituzioni per migliorare la qualità dell'assistenza nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'efficacia e l'efficienza del sistema nazionale dell'urgenza-emergenza sanitaria pediatrica Promuovere l'integrazione culturale, organizzativa e funzionale tra tutte le componenti territoriali ed ospedaliere del sistema nazionale Promuovere iniziative di educazione dei cittadini sulle tecniche di primo soccorso nel bambino e sul corretto uso delle strutture pediatriche dell'emergenza-urgenza. Promuovere iniziative di educazione e pratica per la prevenzione degli incidenti in età pediatrica




Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Informativa estesaAccetto