AMIETIP

Archivio Eventi e News » ATTI DEL 5° CONGRESSO NAZIONALE AMIETIP 15-17 DICEMBRE 2016
A+ R A-

ATTI DEL 5° CONGRESSO NAZIONALE AMIETIP 15-17 DICEMBRE 2016

Di seguito troverai le relazioni presentate in occasione dell’ultimo Congresso Nazionale.
Per visualizzare i contenuti, clicca su ciascun link. Al termine del download ti verrà richiesta la password che la Segreteria AMIETIP ti ha inviato via email.
 

15 DICEMBRE 2016:

Dott. Luciano ANSELMI
"Pillole dal territorio"
Dott. Marco DE LUCA
Pubblicazioni del 2016 che potrebbero cambiare il nostro approccio al paziente in Pronto Soccorso
Dott. Alvise TOSONI
Oltre le LG 2015: update sulla ricerca che cambia la pratica clinica
/
AD USUM FABRICAE: La costruzione del Duomo di Milano

 

16 DICEMBRE 2016:

Dott.ssa Tiziana FEDELI
L’ex pretermine con riacutizzazione respiratoria: non solo bronchiolite
Dott. Davide SILVAGNI
Fluidi nello shock: per molti… ma non per tutti
Dott. Nicola POZZI
Le problematiche dell’accesso vascolare
Dott. G. CHIDINI
Pediatric Noninvasive Respiratory Support
Dott.ssa Angela AMIGONI
Sindrome d’astinenza e delirium: quando l’analgo-sedazione si complica
Dott.ssa Lidia MUSCHERI
Competenze infermieristiche nel bambino instabile
Dott. Giovanni SESANA
Il piccolo paziente nel grande Sistema territorio-ospedale
Dott.ssa Chiara TOSIN
La catena dell’assistenza nel bambino tecnologicamente dipendente
Dott. Paolo OPPEDISANO
Risk management in PS e Terapia Intensiva
Dott. Lorenzo D'ANTIGA
Approccio all’insufficienza epatica acuta del bambino
Dott. Carlo AGOSTONI
Spesa energetica e ottimizzazione degli apporti nutrizionali nel bambino critico
Dott. G. ARDISSINO
Espansione di volume nella Sindrome Emolitico Uremica: Esperienza della Rete SEU della Lombardia
Dott. Paolo BIBAN
Terapia con surfactant: dal neonato prematuro al bambino con bronchiolite?

 

17 DICEMBRE 2016:

Dott.ssa Susanna FALORNI
Il See and Treat pediatrico
Dott. Mario BIANCHETTI
Iponatriemia
Dott. Mario ROGGINI
Patologia Polmonare e Radiodiagnostica
Dott. M. BARTOLO
Strumenti formativi per i paesi a risorse limitate: Global Health Telemedicine
Dott. Alberto ZAMBONI
La formazione CRM & Human Factors
Dott. Gregorio MILANI
Interpretazione della letteratura scientifica

 

COMUNICAZIONI LIBERE:

Dott. Thomas TEATINI
Iponatriemia e bronchiolite in pronto soccorso pediatrico
Dott.ssa Angela PALADINI
Utilizzo di cannule lunghe ecoguidate in età pediatrica: studio preliminare
Dott.ssa Nunzia DECEMBRINO
Applicazione precoce della CPAP con casco nei reparti di oncoematologia pediatrica: fattibilità ed outcome
Dott. S. CARLASSARA
Gestione ventilatoria meccanica nel paziente pediatrico con asma grave
Dott.ssa Francesca SPEROTTO
Utilizzo della Dexmedetomidina in Terapia Intensiva Pediatrica prima dell’approvazione AIFA: Analisi Multicentrica
Dott.ssa Angela GRAVA
Alterazioni elettrolitiche e dell’equilibrio acido base e IVU in pronto soccorso pediatrico
Dott. Carlo Alberto FORCELLINI
ECOGRAFIA TORACICA: Utile strumento per predire la necessità di surfattante nei neonati prematuri con sindrome da distress respiratorio.
Dott.ssa Carlotta BIAGI
Ruolo dell’ecografia toracica nella diagnosi di polmonite in corso di bronchiolite acuta
Dott. Amabile BONALDI
Uno strumento per mappare e valutare le competenze infermieristiche
Dott.ssa Maria Elena CAVICCHIOLO
Rianimazione neonatale in un Paese a basse risorse: la formazione continua mantiene gli standard e riduce i tempi di intervento
Dott. G. FRANGIONI
Prevenire le interruzioni durante la terapia farmacologica
Dott.ssa Elisa MAZZONI, Dott.ssa Silvia SOFFRITTI
PDTA per la gestione del bambino con patologia cronica a rischio di sviluppare, o affetto da, disabilità multiple
Dott.ssa Benedicta TABACCO
Nutrizione Enterale In Terapia Intensiva Pediatrica: L’importanza di Uniformare la Pratica Clinica

 

CORSO ACCESSI VASCOLARI:

Dott. A. CAPASSO, Dott. R. MASTROIANNI
Prevenzione di occlusioni e infezioni Nursing del punto d’ingresso del catetere
Dott. A. CAPASSO, Dott. R. MASTROIANNI
Metodo ECG endocavitario
Dott. A. CAPASSO, Dott. R. MASTROIANNI
Strategie di prevenzione delle infezioni
Dott. A. CAPASSO, Dott. R. MASTROIANNI
Posizionamento CVC ECG guidato
Dott. Davide CELENTANO
Incannulamento vascolare periferico nel bambino: tecnologia infrarossi ed ecoguida
Dott. Nicola POZZI
Accessi vascolari centrali e periferici ecoguidati

 

CORSO SIPED:

Dott.ssa Angela Amigoni
Il bambino “ a rischio”: chi? come? dove? quando?: Presentazione del corso
Dott.ssa Maria Giovanna Paglietti
SIPed: definizione, indicazioni, survey
Dott.ssa Laura Giuntini
Pews e score di gravità
Dott.ssa Emilia Rufini, Dott.ssa Maria Giovanna Paglietti
Il monitoraggio respiratorio
Dott. Federico Zaglia
Monitoraggio metabolico: Emogasanalisi - scontrino o navigatore?
Dott.ssa Maria Cristina Mondardini
Monitoraggio neurologico e analgosedazione
Dott.ssa Angela Amigoni
Monitoraggio cardiovascolare
Dott.ssa Maria Giovanna Paglietti
L’insufficienza respiratoria acuta e cronica
Dott.ssa Emilia Rufini
Ossigenoterapia tra alti e bassi flussi e gestione della tracheotomia in Area Semintensiva
Dott.ssa Angela Amigoni, Dott.ssa Emilia Rufini
Ventilazione non invasiva
Dott. C. Zaggia
La tracheostomia
Dott. Federico Zaglia
1° Caso Interattivo
Dott.ssa Maria Cristina Mondardini
2° Caso Interattivo
Dott.ssa Maria Giovanna Paglietti, Dott.ssa Emilia Rufini
3° Caso Interattivo
Dott. Angela Amigoni
4° Caso Interattivo
 
 
 
 
 
 

L'associazione, no-profit, ha i seguenti scopi, tutti perseguiti nell'intento della solidarietà sociale: Promuovere e sostenere il ruolo e la valorizzazione della ricerca scientifica nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'aggiornamento dei medici e degli infermieri Svolgere attività di collaborazione con il Ministero della Salute e le Istituzioni per migliorare la qualità dell'assistenza nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'efficacia e l'efficienza del sistema nazionale dell'urgenza-emergenza sanitaria pediatrica Promuovere l'integrazione culturale, organizzativa e funzionale tra tutte le componenti territoriali ed ospedaliere del sistema nazionale Promuovere iniziative di educazione dei cittadini sulle tecniche di primo soccorso nel bambino e sul corretto uso delle strutture pediatriche dell'emergenza-urgenza. Promuovere iniziative di educazione e pratica per la prevenzione degli incidenti in età pediatrica

L'associazione, no-profit, ha i seguenti scopi, tutti perseguiti nell'intento della solidarietà sociale: Promuovere e sostenere il ruolo e la valorizzazione della ricerca scientifica nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'aggiornamento dei medici e degli infermieri Svolgere attività di collaborazione con il Ministero della Salute e le Istituzioni per migliorare la qualità dell'assistenza nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'efficacia e l'efficienza del sistema nazionale dell'urgenza-emergenza sanitaria pediatrica Promuovere l'integrazione culturale, organizzativa e funzionale tra tutte le componenti territoriali ed ospedaliere del sistema nazionale Promuovere iniziative di educazione dei cittadini sulle tecniche di primo soccorso nel bambino e sul corretto uso delle strutture pediatriche dell'emergenza-urgenza. Promuovere iniziative di educazione e pratica per la prevenzione degli incidenti in età pediatrica

L'associazione, no-profit, ha i seguenti scopi, tutti perseguiti nell'intento della solidarietà sociale: Promuovere e sostenere il ruolo e la valorizzazione della ricerca scientifica nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'aggiornamento dei medici e degli infermieri Svolgere attività di collaborazione con il Ministero della Salute e le Istituzioni per migliorare la qualità dell'assistenza nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'efficacia e l'efficienza del sistema nazionale dell'urgenza-emergenza sanitaria pediatrica Promuovere l'integrazione culturale, organizzativa e funzionale tra tutte le componenti territoriali ed ospedaliere del sistema nazionale Promuovere iniziative di educazione dei cittadini sulle tecniche di primo soccorso nel bambino e sul corretto uso delle strutture pediatriche dell'emergenza-urgenza. Promuovere iniziative di educazione e pratica per la prevenzione degli incidenti in età pediatrica

L'associazione, no-profit, ha i seguenti scopi, tutti perseguiti nell'intento della solidarietà sociale: Promuovere e sostenere il ruolo e la valorizzazione della ricerca scientifica nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'aggiornamento dei medici e degli infermieri Svolgere attività di collaborazione con il Ministero della Salute e le Istituzioni per migliorare la qualità dell'assistenza nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'efficacia e l'efficienza del sistema nazionale dell'urgenza-emergenza sanitaria pediatrica Promuovere l'integrazione culturale, organizzativa e funzionale tra tutte le componenti territoriali ed ospedaliere del sistema nazionale Promuovere iniziative di educazione dei cittadini sulle tecniche di primo soccorso nel bambino e sul corretto uso delle strutture pediatriche dell'emergenza-urgenza. Promuovere iniziative di educazione e pratica per la prevenzione degli incidenti in età pediatrica

L'associazione, no-profit, ha i seguenti scopi, tutti perseguiti nell'intento della solidarietà sociale: Promuovere e sostenere il ruolo e la valorizzazione della ricerca scientifica nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'aggiornamento dei medici e degli infermieri Svolgere attività di collaborazione con il Ministero della Salute e le Istituzioni per migliorare la qualità dell'assistenza nel campo dell'emergenza-urgenza e terapia intensiva pediatrica Promuovere l'efficacia e l'efficienza del sistema nazionale dell'urgenza-emergenza sanitaria pediatrica Promuovere l'integrazione culturale, organizzativa e funzionale tra tutte le componenti territoriali ed ospedaliere del sistema nazionale Promuovere iniziative di educazione dei cittadini sulle tecniche di primo soccorso nel bambino e sul corretto uso delle strutture pediatriche dell'emergenza-urgenza. Promuovere iniziative di educazione e pratica per la prevenzione degli incidenti in età pediatrica




Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Informativa estesaAccetto